Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
Tenuta del Travale

Calabria Rosso IGP “Eleuteria” 2016

Condividi
Sensi
Sapore
Sentori di ciliegia matura, scatola di sigari
Colore
Rosso granato
Affinamento
18 mesi in botte di rovere di castagno da 225 e 500 lt
Bibenda
4 Grappoli
Gambero Rosso
2 Bicchieri
Vitae
3 Tralci
40,50 €
Dettagli
Cantina
Tenuta del Travale
Sapore
Sentori di ciliegia matura, scatola di sigari
Annata
2016
Colore
Rosso granato
Denominazione
Calabria IGP
Vitigni
Nerello Cappuccio, Nerello Mascalese
Affinamento
18 mesi in botte di rovere di castagno da 225 e 500 lt
Alcol
14% VOL
Uvaggio
Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio
Formato
0,75 l
Regione
Calabria
Perfetto per
Una grande occasione, Sorprendere gli ospiti, Festeggiare, Fare bella figura, Una cena importante
Temperatura
18-20° C
Decantazione
1h
Calice
VINI ROSSI MATURI E MOLTO CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Selvaggina
Sensazioni
Eleutetia (dal greco Libertaà) si presenta alla vista di un bel rosso rubino, con abbondanti riflessi granati. Al naso sentori di frutta matura, ciliegia, scatola di sigari. Al sorso regala una ben lavorata trama tannica, ottima è la persistenza e ricercata è la chiusura. Noi ve lo consigliamo con un piatto di pappardelle al cinghiale.
Curiosità
Storicamente conosciuto come vitigno siciliano autoctono, in realtà la storia del nerello affonda le sue radici in profondità nel territorio calabrese: cugino del gaglioppo, era considerato talmente pregevole da essere esportato dalle colline cosentine verso il nord d’Italia e la Francia, per andare ad arricchire il sapore già robusto e sostenuto di sangiovese e cabernet. Questa pratica esportatrice, accanto ad una progressiva affermazione di altre colture più fortunate e con un maggiore rendimento nel breve termine, ebbe come risultato il progressivo abbandono del nerello a favore di e coltivazioni: così nell’800 le tracce del nerello calabrese si perdono nelle maglie della storia, assieme a quelle dei fasti di una tradizione vitivinicola legata ad un prodotto così pregiato. In un’ era in cui la Calabria è conosciuta in tutto il mondo per altre produzioni,l'intendo di Tenuta del Travale è stato quello di riappropriarsi della tradizione storica e di assecondare la naturale inclinazione del territorio. Per questo motivo hanno deciso di dedicarsi ad un prodotto tristemente dimenticato, ma dal sapore inconfondibile. Il loro viaggio incrocia la tradizione nel gusto del nerello, un vino nobile e ricco, frutto di una lavorazione appassionata ed interamente manuale, per preservare una produzione di alta qualità coerente con la nostra filosofia e sapientemente guidata dai preziosi consigli dell’Enologo Dott. Emiliano Falsini e dell’Agronomo Dott. Antonio Berlincieri.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account