Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Bianco
I Carpini

Colli Tortonesi DOC Timorasso "Timox" 2018

vinobiologico
Condividi
Sensi
Sapore
Piacevoli note di miele e frutta candita, mostarda, spezie, balsamico, intensamente minerale, salmastro
Colore
Giallo aranciato
Affinamento
Macerazione sulle bucce, fermentazione spontanea con lieviti indigeni. Maturazione ed Elevazione: In Clayver di Ceramica per minimo 12 mesi
21,90 €
Dettagli
Cantina
I Carpini
Sapore
Piacevoli note di miele e frutta candita, mostarda, spezie, balsamico, intensamente minerale, salmastro
Annata
2018
Colore
Giallo aranciato
Denominazione
Colli Tortonesi DOC
Vitigni
Timorasso
Affinamento
Macerazione sulle bucce, fermentazione spontanea con lieviti indigeni. Maturazione ed Elevazione: In Clayver di Ceramica per minimo 12 mesi
Alcol
14,5% VOL
Uvaggio
100% Timorasso
Filosofia
Biologico
Formato
0,75 l
Regione
Piemonte
Perfetto per
Un pranzo speciale, Una cena da ricordare, Una grande occasione, Sorprendere gli ospiti
Temperatura
8-10° C
Decantazione
30 min
Calice
VINI BIANCHI GIOVANI E FRESCHI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Aperitivo
Pasta
Sensazioni
Di un colore giallo oro intenso, leggermente torbido, col tempo tendente all’arancione. Piacevoli note di miele e frutta candita, mostarda, spezie, balsamico, intensamente minerale, salmastro. Al palato è caldo, sapido, morbido, equilibrato. Di ottima persistenza. Tutto ciò che si può mangiare crudo oppure zuppe calde di verdura, di carne e di pesce, ramen, tempura. Abbinamento Vegan: Minestrone, passati di verdura e zuppe di legumi, specialmente con funghi, pinzimonio ricco, caponata.
Curiosità
TimÓX è un orange ottenuto dalla macerazione delle uve Timorasso in piccole anfore di materiale ceramico. Per ottenere questo vino seleziono personalmente le uve più adatte a macerare con cappello statico alto permanente, dopodiché aspetto che il tempo finisca l’opera lasciando il vino nelle anfore sino all’imbottigliamento. Degustando questo vino si possono apprezzare pienamente le potenzialità dell’uva Timorasso vinificata nelle sue condizioni più estreme, la macerazione sostenuta a cui segue un periodo di maturazione in vasca scolma con tanto di fioretta a cui segue una elevazione parziale in vaso di ceramica fanno di questo vino un vero e proprio vino estremo. Il vino viene imbottigliato senza filtrazione e quindi risulterà leggermente torbido. Si consiglia vivamente di berlo avendo prima agitato la bottiglia.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account