Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
Mirù

Ghemme DOCG "Vigna Cavenago" 2012

Condividi
Sensi
Sapore
Fine elegante con sentori di rosa canina, tabacco e spezie
Colore
Rosso rubino
Affinamento
Grandi botti di Rovere di Slavonia per 48 mesi
20,90 €
Dettagli
Cantina
Mirù
Sapore
Fine elegante con sentori di rosa canina, tabacco e spezie
Annata
2012
Colore
Rosso rubino
Denominazione
Ghemme DOCG
Vitigni
Nebbiolo, Vespolina
Affinamento
Grandi botti di Rovere di Slavonia per 48 mesi
Alcol
12% VOL
Uvaggio
85% Nebbiolo 15% Vespolina
Formato
0,75 l
Regione
Piemonte
Perfetto per
Un pranzo speciale, Un pranzo in famiglia, Una cena romantica, Una cena da ricordare, Una grande occasione, Sorprendere gli ospiti, Serata in giardino tra amici, Un regalo inaspettato, Festeggiare, Fare bella figura, Una cena importante
Temperatura
18-20° C
Decantazione
3h
Calice
VINI ROSSI MATURI E MOLTO CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Carne
Formaggi
Selvaggina
Sensazioni
“Un maestoso rosso da invecchiamento” Il Ghemme della cantina Mirù è un magistrale esempio delle potenzialità e delle sfaccettature del vitigno Nebbiolo, il re incontrastato del Piemonte. Alla vista si presenta di un bel rosso rubino con riflessi porpora. Al naso dimostra tutte le caratteristiche di un grande vino da invecchiamento, con i suoi sentori evoluti: di rosa canina, tabacco e spezie, completate sul finale da un penetrante odore di smalto che rimarca la stoffa del vino d’annata. Al palato conferma la sua complessità, la nota preponderante è quella del cioccolato, accompagnata da un’equilibrata acidità e da un tannino leggiadro. Per cogliere a pieno tutte le caratteristiche organolettiche vi consigliamo di degustarlo dopo averlo lasciato ossigenare per almeno tre ore. Un rosso perfetto per accompagnare carni rosse e selvaggina, vi consigliamo un delizioso petto di fagiano con cipolle caramellate e datteri.
Curiosità
Questo vino è ottenuto dal cru cavenago, iscritto nell'albo delle vigne della regione Piemonte. Il "Vigne Cavenago" è un uvaggio di nebbiolo dell'alto Piemonte, che prende il nome di "spanna" e del vitigno autoctono "Vespolina". Tutti i vini della cantina Mirù sono prodotti con le sole uve dei propri vigneti, coltivati senza l’utilizzo di insetticidi ; in collaborazione con l’università di Milano, facoltà di Agraria,Viticoltura ed Enologia, dal 1986.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account