Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Bianco
Tola

Insolia Chardonnay Terre Siciliane IGP "White Label" 2020

Condividi
Sensi
Sapore
Bouquet fruttato di cedro, lime e pompelmo giallo, intenso ed elegante, con note di fico d’india
Colore
Giallo paglierino
Affinamento
Acciaio
Luca Maroni
92/99
16,90 €
Dettagli
Cantina
Tola
Sapore
Bouquet fruttato di cedro, lime e pompelmo giallo, intenso ed elegante, con note di fico d’india
Annata
2020
Colore
Giallo paglierino
Denominazione
Terre Siciliane IGP
Vitigni
Chardonnay, Inzolia
Affinamento
Acciaio
Alcol
12,5% VOL
Uvaggio
50% Insolia e 50% Chardonnay
Formato
0,75 l
Regione
Sicilia
Perfetto per
Un aperitivo, Un pranzo tra amici, Un pranzo in famiglia, Un pranzo all’aperto, Una cena tra amici, Una cena in relax, Serata in giardino tra amici, Una giornata in riva al mare
Temperatura
8-10° C
Decantazione
Da bere subito
Calice
VINI BIANCHI GIOVANI E FRESCHI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Aperitivo
Crostacei
Pasta
Pesce
Sensazioni
Il colore dorato delle uve di Insolia si ritrova nel bicchiere, nei riflessi tendenti all’oro della sua veste giallo paglierino. Bouquet fruttato di cedro, lime e pompelmo giallo, intenso ed elegante, con note di fico d’india. In bocca è delicato, con elegante persistenza e piacevole mineralità. Ottimo sui crostacei ed i ricci di mare, primi di pesce in bianco e fritture di paranza. Da provare con i gamberi rossi di Mazara del Vallo, rigorosamente crudi.
Curiosità
Blend che unisce armoniosamente un vitigno autoctono con un internazionale. Le uve di Chardonnay che compongono il 50% del prodotto, vengono vendemmiate a fine agosto, mentre le uve autoctone di Insolia, che andranno ad occupare il restante 50% della massa, vengono vendemmiate durante la prima decade di settembre. Entrambe sono sottoposte ad una pressatura molto soffice, della quale verrà utilizzato solamente il mosto fiore, lasciato poi a decantare a bassa temperatura e, in seguito, a fermentare per 20 giorni circa a 16-17 C°; affina in acciaio su fecce fini e vede l’unione della cuvee circa un mese prima dell’imbottigliamento, dopo il quale avviene un’ulteriore maturazione di 2-3 mesi in vetro.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account