Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
L'Ariosa

Isola dei Nuraghi IGT "Sass' Antico"

Condividi
Sensi
Sapore
Intensi ed eleganti profumi di frutti di bosco e confetture, leggermente speziato
Colore
Rosso rubino
Affinamento
2 mesi in barrique di rovere francese e 6 mesi in acciaio
13,90 €
Dettagli
Cantina
L'Ariosa
Sapore
Intensi ed eleganti profumi di frutti di bosco e confetture, leggermente speziato
Annata
2016
Colore
Rosso rubino
Denominazione
Isola dei Nuraghi IGT
Vitigni
Cagnulari
Affinamento
2 mesi in barrique di rovere francese e 6 mesi in acciaio
Alcol
13,5% VOL
Uvaggio
Cagnulari
Formato
0,75 l
Regione
Sardegna
Perfetto per
Un pranzo tra amici, Un pranzo in famiglia, Un pranzo all’aperto, Una cena tra amici, Serata in giardino tra amici, Grigliata di carne
Temperatura
18-20° C
Decantazione
Da bere subito
Calice
VINI ROSSI MATURI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Formaggi
Selvaggina
Sensazioni
Si presenta nel calice di un colore rosso rubino brillante, limpido. Esprime al naso la sua giovinezza e freschezza con intensi ed eleganti profumi di frutti di bosco e confetture, leggermente speziato. In bocca è intenso, caldo, morbido ed equilibrato con tannini soffici, di gran corpo. Lunga persistenza. Si abbina bene con carni rosse, arrosto ed in umido, selvaggina, formaggi piccanti, di media e lunga stagionatura.
Curiosità
Coltivato quasi esclusivamente nella provincia di Sassari, in particolare nella zona di Usini, Uri, Ittiri, Ossi, Tissi, il cagnulari è un vitigno a bacca rossa da secoli presente in Sardegna. Le sue origini non sono certe, mostra una certa somiglianza con il bovale e per questo motivo si pensa sia stato introdotto in Sardegna durante la dominazione aragonese del Seicento. Il cagnulari si è salvato dall’estinzione solo grazie alla tenacia di una decina di piccoli produttori, che hanno creduto nel vitigno. Si è preservata così un’importante biodiversità, minacciata dalla coltivazione dei più famosi e commercialmente redditizi cannonau e bovale. Quella dell’azienda dei Fratelli RAU è una storia e una tradizione familiare, cominciata nel 1926; da allora tre generazioni si sono succedute alla guida, dando vita a un’azienda moderna che oggi può contare sulle più avanzate tecnologie, pur conservando con orgoglio la passione per la genuinità e uno stretto legame con la propria terra. Una terra dove i vigneti della Tenuta L’Ariosa sono immersi nell’incontaminato entroterra sardo, dove pietra e mare s’incontrano, ascoltando il dolce canto delle brezze che soffiano leggere sulla Sardegna. Solo cultivar autoctone, allevate a spalliera o alberello, di rara intensità e complessità, in un territorio unico in cui i vigneti coesistono da sempre con la macchia mediterranea, gli ulivi e gli alberi da frutto.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account