Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Bianco
Bianco Angelo e figlio

Monferrato DOC “Matinè” 2018

Condividi
Sensi
Colore
Giallo paglierino
Affinamento
Una parte barrique e l'altra acciaio
13,90 €
Dettagli
Cantina
Bianco Angelo e figlio
Annata
2018
Colore
Giallo paglierino
Denominazione
Monferrato DOC
Vitigni
Manzoni Bianco
Affinamento
Una parte barrique e l'altra acciaio
Alcol
14% VOL
Uvaggio
100% Manzoni Bianco
Formato
0,75 l
Regione
Piemonte
Temperatura
10-12° C
Decantazione
30 min
Calice
VINI BIANCHI CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Crostacei
Formaggi
Pasta
Pesce
Sensazioni
Il Manzoni Bianco è un vitigno molto interessante. Il vigneto di produzione è sito a Siloge, una sottoarea di Lovetta. Posto a circa 220 metri s.l.m., su terra prevalentemente argillosa con una piccola percentuale di sabbia, l’appezzamento si presenta a ovest, quindi percepisce le ore più calde nel pomeriggio mentre al mattino, il clima rimane mediamente fresco. Si è cosi potuta mantenere una grande acidità abbinata ad una struttura interessante. Il 2018 è stata una grande annate per le varietà a bacca bianca; hanno, infatti, beneficiato dell’ottima escursione termica a ridosso della maturazione che ha permesso una perfetta evoluzione dei profumi mantenendo una notevole freschezza. L’acidità è stata conservata a buoni livelli, il che ha consentito un passaggio successivo in legno, gettando le basi per l’ottenimento di un eccellente vino bianco, interessante anche in ottica futura.
Curiosità
La raccolta del Manzoni Bianco è stata mediamente precoce, ovvero nell’ultima settimana di agosto. L’uva è stata raccolta nelle prime ore del mattino in cassette forate da 20 Kg e portata in cantina; si è subito provveduto all’abbattimento della temperatura con ghiaccio secco e quindi alla pressatura immediata dei grappoli interi. Dopo una leggera decantazione a freddo in vasca, il mosto è stato travasato e fatto fermentare in acciaio a basse temperature (15 C) per 15 giorni. A 2/3 della fermentazione, il 30% della partita viene travasata in barrique e lasciata riposare sulle fecce fini (senza bâtonnage) per circa 6 mesi. Nella primavera successiva viene effettuato il taglio tra acciaio e legno, quindi messo in bottiglia.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account