Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosé
Torre degli Alberi

Oltrepò Pavese Metodo Classico Pinot Nero Cruasé DOCG Millesimato 2014

vinobiologico
Condividi
Sensi
Sapore
Note di confettura che si fondono a fragranze di pasticceria e spezie
Colore
Rosa cerasuolo
Affinamento
36 mesi sui lieviti
23,00 €
Dettagli
Cantina
Torre degli Alberi
Sapore
Note di confettura che si fondono a fragranze di pasticceria e spezie
Annata
2014
Colore
Rosa cerasuolo
Denominazione
VSQ
Vitigni
Pinot Nero
Affinamento
36 mesi sui lieviti
Alcol
12,5% VOL
Uvaggio
100% Pinot Nero
Filosofia
Biologico
Formato
0,75 l
Regione
Lombardia
Perfetto per
Un aperitivo, Un pranzo in famiglia, Una cena romantica, Una cena in relax, Festeggiare
Temperatura
6-8° C
Decantazione
Da bere subito
Calice
SPUMANTI METODO CLASSICO
Dosagè
brut
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Aperitivo
Dolci e Desserts
Pesce
Sensazioni
Di un colore rosato buccia di cipolla, brillante. Al naso ha un chiaro profumo elegante, intenso, con note di confettura che si fondono a fragranze di pasticceria e spezie. Al palato è pieno, leggermente secco e sapido, con un perlage fine ed elegante molto persistente. Noi ve lo consigliamo in abbinamento a tutto pasto, dagli aperitivi ai primi piatti, dai pesci ai dessert.
Curiosità
Gli spumanti Torre degli Alberi sono prodotti col metodo biologico fin dalla coltivazione della vigna: nessun uso di diserbanti, pesticidi, trattamenti chimici, ma concimazione con letame organico e lotta alle malattie con prodotti di copertura, che rimangono all’esterno e non entrano nel ciclo vitale della pianta. Anche in cantina vi è il più rigoroso rispetto del disciplinare che regolamenta la produzione biologica. Le terre dell’Azienda Agricola Torre degli Alberi, tra le alte colline dell’Oltrepò Pavese, godono di clima temperato con elevate escursioni termiche, soprattutto d’estate, particolarmente favorevoli alla coltivazione della vite destinata alla produzione di spumante. Lo spumante, infatti, ha bisogno di giorni molto caldi e notti più fredde per risultare piacevolmente fresco e accentuare il profilo aromatico dalle spiccate note floreali e la gradevole dotazione acidula. In questo contesto da qualche anno è stata rinnovata un’antica vigna con un nuovo impianto interamente di Pinot Nero per la produzione di spumante di alta qualità.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account