Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Bianco
Chiusa Grande

Pecorino Colline Pescaresi IGT "Terre Casali" 2020

vinobiologico
Condividi
Sensi
Sapore
Fresco, intenso, fruttato, con gradevoli note speziate, di grande finezza
Colore
Giallo paglierino
Affinamento
Acciaio
8,90 €
Dettagli
Cantina
Chiusa Grande
Sapore
Fresco, intenso, fruttato, con gradevoli note speziate, di grande finezza
Annata
2020
Colore
Giallo paglierino
Denominazione
Colline Pescaresi IGT
Vitigni
Pecorino
Affinamento
Acciaio
Alcol
12,5% VOL
Uvaggio
100% Pecorino
Filosofia
Biologico
Formato
0,75 l
Regione
Abruzzo
Perfetto per
Un aperitivo, Un pranzo tra amici, Un pranzo in famiglia, Un pranzo all’aperto, Una cena tra amici, Una cena in relax, Una cena all'aperto, Una giornata in riva al mare
Temperatura
8-10° C
Decantazione
Da bere subito
Calice
VINI BIANCHI GIOVANI E FRESCHI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Formaggi
Pesce
Sensazioni
Si presenta nel calice di un colore giallo paglierino con riflessi oro. Al naso sentori di banane, melone maturo, gelsomino, mandorla Sorso di freschezza giovanile e delicata sapidità. Ideale per accompagnare pietanze a base di pesce, verdure e formaggi freschi. Ottimo come aperitivo. Da provare con pasta e ceci.
Curiosità
La vinificazione viene condotta nel rispetto della tradizione e delle norme della produzione dei vini biologici applicando i moderni principi della tecnica enologica. Le uve vengono selezionate, diraspate e pressate in modo soffice. Il mosto fiore ottenuto viene refrigerato a 12°C, iperossigenato e decantato per circa 12 ore. Il mosto limpido che si separa viene travasato e fermentato ad una T° controllata di 16°C. Il vino ottenuto è rapidamente separato dalle fecce e conservato in serbatoi di acciaio ad una temperatura di circa 14°C. Ciò permette di mantenerne integre le caratteristiche aromatiche e di freschezza tipiche del vitigno. Dopo un breve periodo di affinamento di circa 4 mesi il vino viene stabilizzato, filtrato ed imbottigliato. In tutte le fasi della vinificazione per garantire e tutelare la genuinità e la salubrità del prodotto vengono rispettate le regole previste dai disciplinari per la produzione dei vini biologici. In particolare l’applicazione della tecnica di vinificazione per iperossigenazione dei mosti permette di utilizzare per la conservazione ed imbottigliamento del vino dosi molto basse di solfiti, nettamente inferiori a quelle previste anche dai regolamenti vigenti.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account