Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Condividi
Sensi
Sapore
Sentori di pepe bianco, confettura di susine e spezie
Colore
Rosso rubino
Affinamento
36 mesi contenitori di rovere di diverse capacità
Bibenda
4 Grappoli
Gambero Rosso
2 Bicchieri
Veronelli
90/100
Vini Buoni d'Italia
4 Stelle
Vitae
3 Tralci
22,90 €
Dettagli
Cantina
Scarbolo
Sapore
Sentori di pepe bianco, confettura di susine e spezie
Annata
2013
Colore
Rosso rubino
Denominazione
Friuli DOC
Vitigni
Refosco dal Peduncolo Rosso
Affinamento
36 mesi contenitori di rovere di diverse capacità
Alcol
13% VOL
Uvaggio
100% Refosco dal Peduncolo Rosso
Formato
0,75 l
Regione
Friuli Venezia Giulia
Perfetto per
Un pranzo in famiglia, Una cena tra amici, Una cena romantica, Sorprendere gli ospiti, Grigliata di carne, Fare bella figura, Una cena importante
Temperatura
18-20° C
Decantazione
1h
Calice
VINI ROSSI MATURI E MOLTO CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Selvaggina
Sensazioni
Un vino pluripremiato. Proprio come la gente del Friuli Venezia Giulia, il Refosco ha un carattere forte, pare introverso e severo ma appena lo si conosce rivela la sua generosità. Il Refosco 2013 di Scarbolo si presenta nel calice di un rosso rubino intenso e profondo con riflessi violacei. Al naso spiccano sentori di pepe bianco, confettura di susine e spezie. Al palato il vino è di grande personalità e struttura, come un vero “nativo” friulano. A tavola si abbina perfettamente con piatti di selvaggina, brasati e carni cotti sulla griglia. Abbinamento memorabile? Saltato di cervo di Kyoto con mostarda di castagna e salsa al Refosco di Hiroki "Trattoria Hiroki" Tokyo, Giappone
Curiosità
PREMI: Golosario 2019 "Fuori di Top" - 90PT Wine & Spirits - Decanter World Wine Awards (DWWA) 2018 91 punti e medaglia d’argento - 90 pt James Suckling - Nel corso dei secoli il Friuli Venezia Giulia è stato testimone di molte invasioni, le radici del Refosco sembrano essere consapevoli del passato della loro terra e lo riflettono nell’uva. Prodotto unicamente nelle migliori annate. Parte delle uve viene appassita con il solo ausilio di ventilazione per 20 giorni poi l’uva, pigiata e diraspata, fermenta in vasche d’acciaio a 23-25 gradi. I grappoli restanti, dopo una maturazione in pianta per altri 8-10 giorni, vengono diraspati e fermentano anch’essi in tini d’inox a temperatura controllata. Rimontaggi quotidiani e una lunga maturazione con le bucce favoriscono la migliore estrazione del colore e dei tannini dolci ad entrambe le masse. In seguito alla svinatura a metà Dicembre, i due vini vengono assemblati.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account