Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
Le Cimate

Sagrantino di Montefalco 2014

Condividi
Sensi
Sapore
Frutti di bosco, toni balsamici e note speziate di pepe nero e noce moscata
Colore
Rosso rubino
Affinamento
24 mesi in barriques, 12 acciaio e 12 in bottiglia
Luca Maroni
88/99
25,90 €
Dettagli
Cantina
Le Cimate
Sapore
Frutti di bosco, toni balsamici e note speziate di pepe nero e noce moscata
Annata
2014
Colore
Rosso rubino
Denominazione
Sagrantino di Montefalco DOCG
Vitigni
Sagrantino
Affinamento
24 mesi in barriques, 12 acciaio e 12 in bottiglia
Potenzialità di invecchiamento
31/dic/2029
Alcol
15,5% VOL
Uvaggio
100% Sagrantino
Formato
0,75 l
Regione
Umbria
Perfetto per
Un pranzo speciale, Un pranzo in famiglia, Una grande occasione, Sorprendere gli ospiti, Serata in giardino tra amici, Grigliata di carne, Un regalo inaspettato, Fare bella figura, Una cena importante
Temperatura
18-20° C
Decantazione
30 min
Calice
VINI ROSSI MATURI E MOLTO CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Formaggi
Selvaggina
Sensazioni
"La Corona al Re di Montefalco" Sovrano incontrastato della viticoltura umbra, il Sagrantino di Montefalco della cantina Le Cimate è un rosso di grande intensità che si presenta nel calice di un profondo rosso rubino. Al naso i sentori di frutti di bosco si uniscono perfettamente ai frutti rossi, esaltati dai profumi speziati della noce moscata e del pepe nero. Sul finale sentori balsamici. In bocca l'attacco è esplosivo, si nota la frutta rossa, il tannino è presente ma non invadente. La freschezza vibrante lo rende polposo e persistente. Sul finale si riconoscono le spezie. Consigliamo di degustarlo in abbinamento a gusti decisi, come un gustoso arrosto di agnello.
Curiosità
La cantina nasce nel 2011 dal desiderio di Paolo Bartoloni di intraprendere una nuova avventura, sul solco della tradizionale passione per la viticoltura che da sempre caratterizza la famiglia Bartoloni, dedita all’agricoltura sin dal 1800. Alla costruzione della cantina hanno partecipato tre generazioni di Bartoloni: il nonno Paolo che ha dedicato la sua vita all’agricoltura, essendo stato anche presidente della cantina sociale dei colli spoletini per più di 20 anni; il figlio ing. Giovanni che ha avuto il coraggio di credere in questo investimento realizzando una delle più moderne cantine presenti nella zona, il nipote Paolo, titolare dell’azienda, e sua sorella Francesca, che con lui dedicherà la vita al vino prendendosi cura della Cantina Le Cimate.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account