Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
Dirupi

Sforzato di Valtellina DOCG “Vino Sbagliato” 2017

vinobiologico
Condividi
Sensi
Sapore
Sfumature speziate e balsamiche e note di frutta rossa molto matura
Colore
Rosso rubino
Affinamento
12 mesi in botti di rovere da 225-500 litri
Veronelli
94 Super Tre Stelle/100
66,90 €
Dettagli
Cantina
Dirupi
Sapore
Sfumature speziate e balsamiche e note di frutta rossa molto matura
Annata
2017
Colore
Rosso rubino
Denominazione
Sforzato di Valtellina DOCG
Vitigni
Nebbiolo (Chiavennasca)
Affinamento
12 mesi in botti di rovere da 225-500 litri
Alcol
15,5% VOL
Uvaggio
100% Nebbiolo Chiavennasca
Filosofia
Biologico
Formato
0,75 l
Regione
Lombardia
Perfetto per
Un pranzo speciale, Una grande occasione, Sorprendere gli ospiti, Festeggiare, Fare bella figura, Una cena importante
Temperatura
16-18° C
Decantazione
1h
Calice
VINI ROSSI MATURI E MOLTO CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Formaggi
Selvaggina
Sensazioni
Il “Vino Sbagliato” è uno Sforzato della Valtellina profondo e complesso, con un’intensità che rende onore al vitigno utilizzato per realizzarlo, il Nebbiolo. Si presenta all’occhio di un rubino scuro, a tratti impenetrabile. Il profilo olfattivo è intenso e profondo, guidato da note di frutta rossa surmatura e passita, aggiunte di nuance balsamiche e speziate. La bocca è avvolgente e consistente, voluminosa e caratterizzata da una fitta trama tannica, morbida, calda e di ottima lunghezza. Ottimo per accompagnare grandi secondi piatti di carne, lo Sforzato di Dirupi è vino che ben accompagna anche un piatto di formaggi molto stagionati, magari a fine pasto.
Curiosità
La cantina Dirupi, realtà nata piuttosto recentemente, che nel giro di poco più di un decennio è riuscita a imporsi come un punto di riferimento della Valtellina, è arrivata alla produzione di quest’etichetta dopo diversi anni di tentativi e pause. Da qui il nome, “Vino Sbagliato”, proprio perché all’inizio c’era qualcosa che non convinceva le giovani menti di Pierpaolo e Davide, che ora però sono finalmente soddisfatte del risultato ottenuto.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account