Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Bianco
Cantina Fregnan

Spumante Metodo Classico Brut "Il Patriota"

Condividi
Sensi
Sapore
Fiori gialli, netta nota di frutta a polpa gialla tendente alla pesca, pietra focaia . Profumi piacevoli di panbrioche
Colore
Giallo paglierino
Affinamento
36 mesi sui lieviti
Prezzo speciale 25,90 € Prezzo predefinito 28,90 €
Dettagli
Cantina
Cantina Fregnan
Sapore
Fiori gialli, netta nota di frutta a polpa gialla tendente alla pesca, pietra focaia . Profumi piacevoli di panbrioche
Annata
NV
Colore
Giallo paglierino
Denominazione
VSQ
Vitigni
Chardonnay, Pinot Nero
Affinamento
36 mesi sui lieviti
Alcol
12,5% VOL
Uvaggio
70% Chardonnay 30% Pinot Nero
Formato
0,75 l
Regione
Toscana
Perfetto per
Un aperitivo, Un pranzo speciale, Una cena in relax, Una grande occasione, Sorprendere gli ospiti, Serata in giardino tra amici, Festeggiare, Una cena importante
Temperatura
8-10° C
Decantazione
Da bere subito
Calice
SPUMANTI METODO CLASSICO
Dosagè
brut
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Aperitivo
Carne
Crostacei
Pasta
Pesce
Sensazioni
Il Patriota si presenta nel calice di un color giallo paglierino intenso con riflessi dorati. Al naso sentori di fiori gialli, netta nota di frutta a polpa gialla tendente alla pesca, pietra focaia . Profumi piacevoli di panbrioche. Vino abbastanza fresco, molto sapido con bollicina fine. Da abbinare a risotti di verdure, scampi e secondi di carne bianca. Prodotte tra circa 7000 bottiglie. Dopo il tirage e la rifermentazione in bottiglia il vino riposa almeno 24 mesi sui lieviti. Dopo i 24 mesi di affinamento lo spumante viene degorgiato e fatto riposare almeno 6 mesi prima dell’immissione in commercio per riequilibrare le note organolettiche per un totale di 36 mesi di silenzioso amore
Curiosità
È l’intuito a forgiare questa straordinaria bottiglia. Nasce dall’osservazione - primaria regola che unisce scienza a poesia – delle caratteristiche della Valle del Casentino, della sua accentuata escursione termica, delle peculiarità della sua tenuta. Roberto sceglie il versante più esposto delle sue colline, ne analizza in profondità il terreno, lo bonifica e lo rigenera naturalmente dando vita a un vigneto con uve Chardonnay al 70%, il 30% Pinot Noir. Ne segue gli sviluppi con cura certosina, assieme ai suoi collaboratori, professionisti di prim’ordine. Affidandosi al senso estetico di Maria Grazia, allestisce dimore per l’accoglienza e realizza la cantina all’apice del colle, baluardo del vigneto. Di sera gli ospiti possono ascoltare i grilli sostituire le cicale e degustare sulla terrazza, mirando le sinuosità della valle, una coppa di “Patriota”, abbandonandosi alla struttura e alla finezza delle sue bollicine. È l’incontro con l’inebriante sensazione dell’incanto. .
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account