Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
Tenute Martarosa

Tintilia del Molise DOC

Condividi
Sensi
Sapore
Fiori freschi e frutti rossi
Colore
Rosso porpora
Affinamento
Botti di rovere
17,90 €
Dettagli
Cantina
Tenute Martarosa
Sapore
Fiori freschi e frutti rossi
Annata
2016
Colore
Rosso porpora
Denominazione
Tintilia Molise DOC
Vitigni
Tintillia
Affinamento
Botti di rovere
Alcol
13,5% VOL
Uvaggio
100% Tintilia
Formato
0,75 l
Regione
Molise
Perfetto per
Un pranzo tra amici, Un pranzo speciale, Un pranzo in famiglia, Una cena tra amici, Una cena romantica, Una cena da ricordare, Sorprendere gli ospiti, Serata in giardino tra amici, Grigliata di carne
Temperatura
16-18° C
Decantazione
30 min
Calice
VINI ROSSI MATURI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Formaggi
Pasta
Sensazioni

Tipico ed affascinante il Tintilia è sempre la giusta interazione tra concentrazione e trasparenza. Nel calice si presenta di un rosso rubino riflessi granato. Fiori freschi e frutti rossi ne fanno da padroni, lascia spazio ad un sentore di macchia mediterranea riconducibile alla terra. La bocca secca e succosa, i tannini decisi asciugano il gusto con estrema precisione lasciando spazio a una bellissima persistenza fruttata e fragrante. 

Curiosità

Il Tintilia è un vino DOC. L’etimo è di chiara origine spagnola, dove tinto indica il rosso intenso dell’uva. Di carattere territoriale, ricco, fresco ed affascinante ci inebria con i profumi della sua terra di origine. “La variegata infinita gamma di colori, il silenzio di foreste in preda all’incanto che fa divieto ai raggi del sole, la vista di paesi arroccati sui crinali dei monti, quali piccoli innocenti presepi, rapiscono il viandante, causano estraniamento, provocano una sorta di naufragio…”

*da “Viaggiatori in Molise” di Massimo Bignardi

È una storia lunga quella delle Tenute Martarosa, espressione della passione e del lavoro nei vigneti di tre generazioni: dai nonni, che dal 1938 vendevano l’uva e facevano il vino per la famiglia, fino a papà Pasquale, mamma Antonietta e ai loro figli, Michele e Pierluigi Travaglini. Due giovani uomini che oggi coniugano al meglio territorio, modernità e sapienza antica, eredi di una tradizione vitivinicola che affonda le sue radici in Molise, a Campomarino, in provincia di Campobasso.

Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account