Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Bianco
Cosimo Maria Masini

Toscana Bianco IGT "Annick" 2019

vinoBiodinamico
Condividi
Sensi
Sapore
Note di frutta fresca si arricchiscono di sapidità e struttura, con sfumature di moscato
Colore
Giallo paglierino
Affinamento
Solo su lieviti indigeni in tini di cemento
15,50 €
Dettagli
Cantina
Cosimo Maria Masini
Sapore
Note di frutta fresca si arricchiscono di sapidità e struttura, con sfumature di moscato
Annata
2019
Colore
Giallo paglierino
Denominazione
Toscana Bianco IGT
Vitigni
Sauvignon Blanc
Affinamento
Solo su lieviti indigeni in tini di cemento
Alcol
12,5% VOL
Uvaggio
Sauvignon Blanc
Filosofia
Biodinamico
Formato
0,75 l
Regione
Toscana
Perfetto per
Un pranzo tra amici, Un pranzo in famiglia, Un pranzo all’aperto, Una cena tra amici, Una cena romantica, Una cena in relax, Serata in giardino tra amici, Una giornata in riva al mare
Temperatura
8-10° C
Decantazione
Da bere subito
Calice
VINI BIANCHI GIOVANI E FRESCHI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Antipasti
Aperitivo
Carne
Pasta
Pesce
Sensazioni
Di colore giallo paglierino con riflessi verdi. Al naso, Annick invita con la freschezza ed eleganza del Sauvignon Blanc. Al palato le note citriche e di frutta fresca si arricchiscono di sapidità e struttura, con sfumature di moscato grazie alla breve macerazione sulle bucce del Vermentino. Questa danza di freschezza e frutta, che ci conduce ad un finale pulito e sapido, è uno stimolo per i sensi. Ottimo con il classico con pesce e crostacei, grazie alla sua freschezza ed alla buona struttura è interessante anche con carni bianche, risulta poi perfetto in abbinamento ai salumi tipici toscani, dei quali riesce a ripulire la grassezza e ad armonizzare gli aromi.
Curiosità
La vinificazione delle due varietà avviene in modo diverso, per esprimere meglio il loro carattere e la loro tipicità. Per mantenere la freschezza del Sauvignon Blanc, le uve seguono la vinificazione in bianco, e sono pressate subito e fermentano a temperatura controllata, solo su lieviti autoctoni. Il Vermentino viene fatto macerare sulle bucce per circa 4 gg., per estrarre i fenoli e dare maggiore struttura. Successivamente anche il Vermentino è fermenntato solo su lieviti indigeni in tini di cemento. Dopo la fermentazione e l’assemblaggio il vino è rimasto a contatto con le proprie fecce per circa 4 mesi.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account