Questo sito utilizza i cookie per offrire tutte le sue funzionalità. Cliccando su accetto, acconsenti al loro utilizzo secondo la nostra cookie policy - Leggi di più - Acconsento
Rosso
Dirupi

Valtellina Superiore DOCG "Dirupi" 2017

Condividi
Sensi
Sapore
Sentori di frutta rossa, spezie boschive e fiori
Colore
Rosso rubino
Affinamento
12 mesi in botti di rovere da 20-35 ettolitri.
23,90 €
Dettagli
Cantina
Dirupi
Sapore
Sentori di frutta rossa, spezie boschive e fiori
Annata
2017
Colore
Rosso rubino
Denominazione
Valpolicella Superiore DOC
Vitigni
Nebbiolo (Chiavennasca)
Affinamento
12 mesi in botti di rovere da 20-35 ettolitri.
Alcol
14% VOL
Uvaggio
100% Nebbiolo Chiavennasca
Formato
0,75 l
Regione
Lombardia
Perfetto per
Un pranzo tra amici, Un pranzo in famiglia, Un pranzo all’aperto, Una cena tra amici, Una cena romantica, Una cena all'aperto, Una grande occasione
Temperatura
16-18° C
Decantazione
1h
Calice
VINI ROSSI MATURI E MOLTO CORPOSI
Info legali
Contiene solfiti

Il piatto Perfetto

Faggiano in umido con funghi

Abbinamenti

Carne
Formaggi
Selvaggina
Sensazioni
Il Valtellina Superiore Dirupi è il primo vino che porta il nome della cantina stessa. Nome diretto, va subito al sodo. Viticoltura eroica dai tradizionali terrazzamenti costruiti nel tempo su colline di 400-650 metri di altitudine caratterizzate da una forte pendenza e sulle quali si arrampicano piante centenarie di Nebbiolo, che qua recita la parte dello scalatore. Alla vista regala un bel rosso rubino, luminoso e intenso. Il bouquet olfattivo si apre etereo e caldo, per poi lasciare spazio anche a sentori floreali e fruttati con il passare dei secondi. L’assaggio è elegante e appagante, equilibrato tra freschezza e trama tannica, reattivo e di buona persistenza, gradevolmente amarognolo nel retrogusto. Ottimo insieme alle seconde portate a base di carne, è perfetto con lo spezzatino di vitella con le patate.
Curiosità
Da un'ottima annata un vino capace di farci intravedere il futuro del nebbiolo, in Valtellina chiamato chiavennasca. Un inno alla gioia, un bicchiere che sorprende per la gentilezza dei profumi e per la profondità dell'assaggio. Un paradigma quindi, un vino che sintetizza perfettamente tutte le grandi qualità che è possibile trovare nel vitigno, nella valle, nei vini di Dirupi. Declinato nella versione “Superiore”, è un Nebbiolo di Valtellina che prende forma da un invecchiamento di 11 mesi, trascorsi tra botti di rovere di Allier e barrique.
Write Your Own Rasdsadsdeview
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account